AVVISO DI MOBILITA’ ESTERNA AI SENSI DELL’ART. 30 D.LGS 165/2001 PER LA COPERTURA, CON CONTRATTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO, DI N. 1 POSTO DI ASSISTENTE AMMINISTRATIVO CATEGORIA “C”.

categoria: Mobilità
Data Pubblicazione: 30/10/2017
Data Scadenza: 30/11/2017
AVVISO DI MOBILITA’ ESTERNA AI SENSI DELL’ART. 30 D.LGS 165/2001 PER LA COPERTURA, CON CONTRATTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO, DI N. 1 POSTO DI ASSISTENTE AMMINISTRATIVO CATEGORIA “C”.

IL SEGRETARIO GENERALE/RESPONSABILE DELL’UFFICIO RISORSE UMANE

Visto l’art. 30 del D.Lgs. 165/2001, che disciplina il passaggio diretto di personale fra amministrazioni pubbliche
diverse, e in esecuzione della deliberazione di Giunta comunale n° 129 del 27.9.2017 avente ad oggetto “Programmazione triennale del fabbisogno di personale 2017/2019 e piano occupazionale anno 2017 - aggiornamento”

e della propria determinazione n° 352 del 21.10.2017

I N D I C E

procedura di selezione di personale dipendente, da attuarsi mediante mobilità esterna, per la copertura di n° 1
posto, a tempo pieno ed indeterminato, di Assistente amministrativo categoria “C”.
Il presente avviso ha carattere esplorativo e non impegna in alcun modo il Comune di Bovisio Masciago che potrà
anche decidere di non procedere alla mobilità.
Ai sensi del D.Lgs. 198/2006 e dell’art. 57 del D.Lgs. 30.3.2001 n. 165, la procedura si svolgerà nel rispetto della pari
opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro.

Trattamento economico
Al profilo professionale in argomento è attribuito il trattamento economico corrispondente alla retribuzione stabilita dai Contratti Collettivi vigenti tempo per tempo nonché dalle altre disposizioni normative, attualmente così composto:
- stipendio tabellare di cui alla tabella C del CCNL 31.7.2009;
- indennità di comparto di cui all’art. 33 del CCNL 22.1.2004;
- indennità di vacanza contrattuale,
nonché
- ogni altro emolumento di carattere fisso in godimento presso l’Ente di provenienza all’atto della cessione del
contratto di lavoro (r.i.a., p.e.o., assegni personali non riassorbibili e simili);
- ogni altro emolumento previsto dalle vigenti normative;
- ogni altro emolumento previsto dal CCNL e/o dalle vigenti normative in relazione alla prestazione lavorativa
effettivamente svolta presso il Comune di Bovisio Masciago (reperibilità, ind. maneggio valori e simili).
Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 8 della Legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni ed integrazioni, si informa che:
- l’unità organizzativa responsabile del presente procedimento è il Servizio Risorse Umane;
- il Responsabile del Procedimento, articolato nelle seguenti fasi:
indizione della presente procedura selettiva
verifica dell’ammissione alla procedura da parte dei candidati
nomina commissione esaminatrice
svolgimento del colloquio
valutazione e formazione della graduatoria di merito
è il sottoscritto, nella sua veste duplice veste di Segretario Generale nonché Responsabile dell’Ufficio Risorse Umane
(segretario@comune.bovisiomasciago.mb.it tel. 0362-511205).
Per ogni altro chiarimento od ulteriore informazione, gli interessati sono invitati a scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica:
risorseumane@comune.bovisiomasciago.mb.it

oppure a rivolgersi telefonicamente all’ufficio risorse umane: 0362/511248-9 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 dal Lunedì al Venerdì Sigg. Domenico Cavarretta e Cecilia Restelli.
INFORMATIVA (Art. 13, D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196)
Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, si informano i candidati che il trattamento dei dati personali da essi forniti per partecipare alla selezione è finalizzato all’espletamento della relativa procedura , con l’ausilio anche di attività informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire tale finalità. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla procedura medesima. Le informazioni acquisite potranno essere comunicate ad altre Amministrazioni Pubbliche interessate alla posizione giuridica del candidato. I dati forniti saranno trattati anche successivamente, in caso di instaurazione del rapporto di lavoro, per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo. Ai candidati sono riconosciuti i diritti di cui all’art. 7 del citato D.Lgs. n. 196/2003: tali diritti potranno essere fatti valere rivolgendo richiesta al Dirigente del Settore Amministrativo.

Bovisio Masciago, 24.10.2017.
f.to
IL SEGRETARIO GENERALE
RESPONSABILE DELL’UFFICIO RISORSE UMANE
Dr. Andrea Bongini