Meno degrado: per le piante cadute al lavoro anche il sindaco

13/08/2019

Meno degrado: per le piante cadute al lavoro anche il sindaco
Ha preso il suo furgone e, insieme all'assessore Danilo Castellini, ha fatto un giro sul territorio cercando di rimuovere un po' di piante e rami abbattuti: anche il sindaco Giovanni Sartori, nei giorni scorsi, si è messo al lavoro per portare alla piattaforma comunale piccole piante e ramaglie presenti su qualche marciapiede.

"Nulla di speciale - commenta Sartori - è quello che già fanno ogni giorno i singoli cittadini che hanno a cura il decoro e la vivibilità del nostro territorio. So che ci sono e che fanno questi piccoli lavori, in silenzio, senza chiedere nulla in cambio. In base alla nostra disponibilità di tempo, tutti possiamo fare qualcosa nel nostro piccolo nell'interesse di tutti. Se guardiamo oltre la nostra porta di casa ci sarà carta da raccogliere, qualche piccolo ramo secco da buttare. Sarebbe bello se tutti facessimo la nostra parte".

Per le occasioni particolari, naturalmente, il modo più efficace è quello di contattare il Comune per una segnalazione. Non tutti hanno la possibilità di rimuovere piante cadute.

Proprio venerdì sera per uno di questi casi, una pianta nell'area cani di via Superga, è intervenuta la Protezione civile rimuovendo la situazione di pericolo e di disagio.

"Un grazie ai nostri volontari - conclude il sindaco - sempre pronti a intervenire anche nel mese di agosto in caso di necessità. Un grazie anche a chi vorrà rimboccarsi le maniche nella piccola quotidianità. Anche i piccoli gesti, compresa una segnalazione in Comune, aiutano a ottenere i grandi risultati".

Tag: Decoro