UN 2014 CON LA PROTEZIONE CIVILE

17/02/2015

UN 2014 CON LA PROTEZIONE CIVILE
4567 ore totali di lavoro svolte complessivamente dai volontari durante l’anno; 110 relazioni di servizio (servizi in emergenza ed attività diverse sul territorio); reperibilità 24 h su 24 per 365 l’anno.
I numeri e le attività del nostro gruppo comunale di volontari della Protezione Civile, che nel 2014 ha compiuto 15 anni, mostrano l’impegno, la costanza, la professionalità e la passione di questo gruppo di persone che mette il proprio tempo al servizio dei cittadini.

Nel 2014 il territorio comunale è stato colpito per ben due volte da fenomeni eccezionali nei mesi di luglio e novembre, fenomeni mai affrontati in precedenza che hanno messo alla prova l’operatività dei volontari.
Durante il mese di Luglio, oltre all’emergenza dovuta all’esondazione, i volontari si sono impegnati nell’esercitazione “ProCivEs BM 2014”. Questa esercitazione ha visto il coinvolgimento di circa 60 volontari per tre giorni presso il centro di Via Bertacciola e ha permesso di testare le capacità operative, gestionali e organizzative dei volontari, impegnati nello spirito di fare sistema tra le organizzazioni dei comuni limitrofi.
 
Molto importante nel 2014 è stata anche l’attività formativa svolta nelle scuole, grazie al “Progetto scuola sicura”, svolto in collaborazione con tutte le organizzazioni di Protezione Civile della Provincia di Monza e Brianza e della Provincia di Milano e con la Croce Bianca di Cesano Maderno. Le lezioni e gli incontri previsti dal progetto hanno contribuito a trasmettere i principi fondamentali dell’autoprotezione e della sicurezza ai bambini delle scuole dell’infanzia e ai ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado.
Per la scuola secondaria è stata inoltre organizzata “Una giornata da volontari”, in collaborazione con le unità cinofile dell’Organizzazione di volontariato “The rescue dog” di Giussano, che ha permesso ai ragazzi di utilizzare le attrezzature ed esercitarsi insieme ai volontari imparando nozioni di antincendio, di ricerca persone con unità cinofile e di intervento su rischio idrogeologico.

Di grande successo è stata, nel mese di ottobre, l’organizzazione del corso base per volontari, che ha coinvolto le organizzazioni di Protezione Civile lungo l’Asse del Seveso, nell’ottica della creazione di maggiore sinergia e dialogo operativo tra i volontari che si trovano a convivere con gli stessi scenari di rischio dovuti alla presenza del torrente Seveso. Al corso hanno partecipato in tutto oltre 80 persone e ad oggi altre dieci persone si sono iscritte al gruppo e stanno svolgendo un percorso di ulteriore formazione ed inserimento nel Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile.

Ai fini della pianificazione dell’emergenza e della mitigazione dei rischi, all’inizio del 2015 il servizio di protezione civile è stato dotato di nuove attrezzature (due motopompe con accessori per l’aspirazione e la mandata) per la gestione operativa delle emergenze.
 

Tag: Bovisio Masciago Progetto Scuola Sicura Protezione Civile

Documenti

  1. Relazione