ESONDAZIONE 8 LUGLIO: RICOGNIZIONE DANNI

09/03/2015

ESONDAZIONE 8 LUGLIO: RICOGNIZIONE DANNI
In questi giorni si stanno raccogliendo le Schede di ricognizione richieste da Regione Lombardia e finalizzate alla segnalazione dei danni subiti in seguito all’esondazione dell’8 Luglio 2014.

Le schede da compilare possono essere scaricate dal sito internet del Comune di Bovisio Masciago www.comune.bovisiomasciago.mb.it  oppure ritirate in copia cartacea presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente.

Le segnalazioni dei danni ai privati e alle attività economiche e produttive si riferiscono al solo patrimonio immobiliare e comprendono quindi i danni alle strutture portanti, agli impianti, alle finiture interne ed esterne e ai serramenti opportunamente documentate.

All’interno della scheda dovrà inoltre essere dichiarato che le unità immobiliari danneggiate sono conformi alle disposizioni previste dalla normativa urbanistica, di pianificazione territoriale di settore ed edilizia e quindi non sono state realizzate in difformità o in assenza delle autorizzazioni o concessioni previste dalla legge. In tale ottica è compito del Comune la verifica d’ufficio di quanto affermato in sede di segnalazione e quantificazione del danno.

Importante: la segnalazione è prodotta esclusivamente ai fini della ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato (art.5, comma2, lett. d), legge n.225 del 1992, e s.m.i.) e non costituisce riconoscimento automatico di eventuali contributi a carico della finanza pubblica per il ristoro dei danni subiti.

Le schede dovranno essere riconsegnate presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Bovisio Masciago perentoriamente entro e non oltre le ore 12.00 di mercoledì 18 marzo 2015.

Per maggiori informazioni è possibile contattare:
Comando Polizia Locale – tel. 0362/558650
Protezione Civile – Tel. 0362/511.303
Segreteria Generale – Tel. 0362/511.273-257
- E-Mail: protezione.civile@comune.bovisiomasciago.mb.it

In allegato:
- SCHEDA B – Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato;
- SCHEDA C – Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive;
- Ordinanza n. 0208 della Presidenza del Consiglio dei Ministri