Emergenza profughi a Bovisio Masciago

07/08/2015

Emergenza profughi a Bovisio Masciago
In questi giorni sono in corso incontri tra la Prefettura ed il Comune di Bovisio Masciago per affrontare la richiesta di aiuto nella collocazione dei profughi provenienti dalle zone di conflitto del mondo.

Il Prefetto sta chiedendo a tutti i sindaci della provincia di Monza e Brianza la disponibilità ad individuare spazi per collocare i profughi in arrivo.

Il Comune di Bovisio Masciago non ha propri appartamenti liberi ma si è fatto promotore nella ricerca di spazi adeguati sollecitando incontri coi Comuni vicini e chiedendo l’aiuto della Parrocchia e dell’Associazione Adra.

La Prefettura ha chiesto l’utilizzo del Campo della Protezione Civile di via Bertacciola per allestirvi un centro di accoglienza che raccolga temporaneamente i profughi in soprannumero in attesa della destinazione effettiva.

L’area non è di proprietà comunale e sono pertanto in corso incontri tra la Prefettura e la proprietà per poterne acquisire la disponibilità. Il Prefetto sta valutando l’opportunità ed i costi per la messa in sicurezza dell’area e la risoluzione di alcune criticità presenti.

Nei due consigli comunali scorsi tutti i consiglieri presenti sono stati informati della situazione e sarà nostra cura informare la cittadinanza sugli sviluppi della vicenda.

I profughi attuali in Brianza sono circa 750 su una popolazione di circa 850.000 abitanti. Una percentuale inferiore allo 0.1% della popolazione.

La questione della accoglienza dei profughi va affrontata con grande dignità, grande umanità e grande lungimiranza, senza gravare o creare disagio su poche aree territoriali e senza tralasciare alcunché nella gestione delle nuove povertà locali.

Dobbiamo ridare significato profondo alla solidarietà, come capacità di riconoscere nell’umanità degli altri la nostra stessa umanità.

Ringraziamo a priori tutti coloro che vogliono e possono aiutare a gestire questo delicato passaggio della nostra storia locale.

L’Amministrazione Comunale di Bovisio Masciago sta lavorando in stretto contatto con le Autorità statali per dare risposta al problema garantendo il diritto alla accoglienza dei profughi, alla sicurezza dei cittadini e alla dignità umana nel rispetto delle regole del convivere civile.

                                                                                                                                                         Il Sindaco
                                                                                                                                                       Giuliano Soldà

Bovisio Masciago 7 Agosto 2015

Tag: Emergenza Profughi