Inquinamento aria

11/12/2016

Inquinamento aria
Ritorna l’inquinamento dell’aria nelle città della Brianza.
I livelli hanno registrato superamenti del  valore di 50 µg/m³ di PM10 registrato dalle centraline di ARPA in questi giorni su diverse aree della Lombardia, nonché all’instaurarsi di condizioni meteo complessivamente molto favorevoli all’accumulo degli inquinanti nell'atmosfera,
 
Il Comune di Bovisio Masciago aderisce al “PROTOCOLLO DI COLLABORAZIONE PER L’ATTUAZIONE DI MISURE TEMPORANEE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DELL’ARIA ED IL CONTRASTO ALL’INQUINAMENTO LOCALE” con la Regione Lombardia, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani Lombardia , la Città Metropolitana di Milano, le città Capoluogo di Provincia,i Comuni lombardi aderenti e l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente.
 
e si impegna a:
  • dare attuazione alle misure temporanee individuate nel Protocollo,
  • emanare ordinanze conseguenti alle rilevazioni della qualità dell’aria al superamento continuativo dei limiti degli inquinanti ivi  previste
  • informare i cittadini sulle misure vigenti a tutela della qualità dell’aria;
  • garantire la diffusione delle buone pratiche quotidiane a tutela della qualità dell’aria e della salute
  • potenziare le attività di controllo
  • promuovere negli edifici pubblici le pratiche virtuose (contenimento termico, energetico, ecc..)
 
RACCOMANDAZIONI
 
L’Amministrazione Comunale invita i cittadini ad attivare comportamenti virtuosi per non aggravare la già pesante situazione.
 
MOBILITA’
  • Scegliere in modo preferenziale i  mezzi pubblici rispetto ai mezzi privati.
  • Mantenere nella guida basse velocità ed un regime costante.
  • Ridurre l’uso dell’auto in particolare nel centro urbano. Spegnere il motore ai passaggi a livello.
  • Fare la manutenzione al mezzo.
  • Nell’acquisto di mezzi o motocicli privilegiare  quelli a basso impatto ambientale.
 
RISCALDAMENTO
  • Ridurre le temperature  a 18-19°C negli edifici residenziali ed a 17°C negli edifici produttivi. Controllare i tempi di funzionamento.  
  • E’ vietato l’uso della legna (legna, pellet, cippato, carbonella, ecc..) in presenza di un altro impianto di riscaldamento.  E’ vietato l’uso della legna ‘trattata’.
  • E’ vietato climatizzare locali annessi all’abitazione (box,cantine,scale, depositi,ecc..)  
  • Sono vietate le combustioni all’aperto (falò, combustione delle sterpaglie, ecc..) 
  • Effettuare periodicamente la manutenzione degli impianti termici.
 
CONSUMI ENERGETICI
  • Limitare gli sprechi energetici e utilizzare gli elettrodomestici a pieno carico per limitare le necessità di produzione di energia.
  • Sostituire le lampade al alto consumo con quelle a basso consumo.
  • Spegnere sempre, in modo completo, le apparecchiature ( elettrodomestici, TV, PC, ecc..), evitando che rimangano accesi gli avvisatori a led.
  • Negli interventi edilizi curare il rispetto dei parametri di contenimento energetico della struttura.
 
FUOCHI D’ARTIFICIO E GIOCHI PIROTECNICI:
  • Evitare i fuochi artificiali e i giochi pirotecnici di fine anno.
 
L'Amministrazione Comunale

Tag: Aria Smog; Inquinamento