Nuovo Piano Fognario: partono le analisi delle criticità

08/06/2017

Nuovo Piano Fognario: partono le analisi delle criticità
A partire dalle prossime settimane saranno presenti sul territorio degli operai incaricati da Brianzacque s.r.l. a svolgere analisi per la redazione del nuovo Piano Fognario. L’obiettivo del piano è quello di analizzare le criticità della rete fognaria e individuare le possibili soluzioni. Sarà quindi possibile riscontrare qualche disagio alla viabilità.
 
Tra gli investimenti più importanti del Piano d’Ambito del Servizio Idrico Integrato della Provincia di Monza e Brianza (2014 – 2017) è compresa l’attuazione delle attività necessarie per dotare tutti i 48 comuni di Brianzacque s.r.l. di un aggiornato ed efficace Piano Fognario.
 
L’obiettivo finale è quello di disporre di un “PIANO FOGNARIO INTEGRATO” dell’intero complesso delle reti fognarie del territorio (fognature Comunali + Collettori Intercomunali + Interconnessioni con il Reticolo Idrico Superficiale), che è l’unico sistema in grado di fornire una visione globale dei problemi da risolvere, di individuare i conseguenti interventi di riabilitazione, e definirne priorità e costi.
 
Le principali criticità delle reti fognarie comunali della brianza derivano da problematiche connesse alla vecchiaia e all’insufficienza idraulica dei condotti e all’eccessivo impatto sui corpi idrici causato dall’immissione delle acque di scarico.
 
L’elaborazione di un PIANO FOGNARIO, in estrema sintesi, si attua mediante le seguenti due fasi:
  1. Ricostruzione del modello delle caratteristiche geometrico-idrauliche della rete fognaria attraverso:
  1. Rilievo geometrico/topografico;
  2. Campagna di misurazioni idrauliche previo monitoraggio piogge-portate fognarie;
  3. Video ispezioni per accertamento stato di conservazione e individuazione di eventuali criticità strutturali o di tenuta idraulica;
  4. Costruzione e taratura modello geometrico-idraulico di simulazione della rete, previa implementazione dei dati di rilievo di monitoraggio piogge-portate acquisiti;
  1. Elaborazione Piano Fognario mediante attività di modellazione idraulica per verifica funzionalità rete e individuazione interventi di rimedio attraverso:
  1. Elaborazione modello simulazione idraulica di funzionamento della rete, con individuazione delle cause all’origine delle problematiche connesse all’insufficienza idraulica della rete e all’eccessiva presenza di scarichi in corsi d’acqua;
  2. Individuazione ipotesi di intervento e verifica fattibilità tecnico urbanistica, previo confronto diretto con uffici comunali;
  3. Definizione soluzioni ottimali, in termini di efficacia ed economicità, degli interventi per il risanamento della rete esistente.