SOSTENIAMO LE FASCE DEBOLI DELLA POPOLAZIONE

21/06/2017

SOSTENIAMO LE FASCE DEBOLI DELLA POPOLAZIONE
Con l’arrivo dell’estate, il caldo, il forte irraggiamento solare, l’afa e l’assenza di ventilazione, possono causare malori o problemi di salute, soprattutto nelle fasce deboli della popolazione come gli anziani, i malati cronici, le persone non autosufficienti, chi assume abitualmente farmaci, i bambini e i neonati ma anche le persone giovani che praticano esercizio fisico o svolgono attività intensa all’aria aperta e quindi soggetti a una maggiore disidratazione.
Attraverso Regione Lombardia il Comune di Bovisio Masciago mette ogni anno a disposizione dei cittadini l’opuscolo “Solo il bello del caldo: 10 regole d’oro per affrontare il caldo estivo”. Un opuscolo che informa sui possibili disagi legati al caldo eccessivo, sui sintomi a cui fare attenzione e in cui sono racchiusi alcuni consigli  e indicazioni sui comportamenti corretti da tenere per prevenire questi disturbi.

L’Assessore Barbara Colombo: “L’Amministrazione Comunale è molto sensibile alle tematiche sociali e per questo, oltre alle numerose iniziative che si sono svolte nel corso degli anni, vogliamo ricordare e mettere in grande evidenza i diversi altri servizi che il Comune di Bovisio Masciago, attraverso il Segretariato sociale, offre alle fasce deboli della popolazione.
Ad esempio esistono le prestazioni agevolate di natura socio-sanitaria, che consistono in attività di sostegno, anche economico, e di assistenza domestica tramite figure professionali qualificate. Queste prestazioni sono offerte per favorire l’autonomia e la permanenza dei soggetti nella propria abitazione, allo scopo di migliorare la loro qualità di vita e quella della loro famiglia. Altre prestazioni agevolate consistono nell’ospitalità in strutture residenziali come le Comunità Alloggio Disabili, le Residenze Sanitarie Disabili, le Residenze Sanitarie Assistenziali, o ancora i centri semiresidenziali come i Centri Socio Educativi, i Centri Diurni Disabili e le prestazioni legate ad essi come pasti e trasporto per le persone che non possono essere assistite a domicilio.
Da non dimenticare inoltre sono: il servizio di pasti a domicilio, il servizio di telesoccorso, l’accompagnamento sociale e i numerosi interventi di natura economica volti a favorire l’inserimento sociale. Ma non finisce qui, l’elenco sarebbe molto più lungo. Tutti i servizi sono elencati all’interno del Regolamento comunale e lo sportello sociale URP può fornire ai cittadini che ne anno bisogno tutte le informazioni.”

Il Regolamento Comunale è consultabile cliccando qui o visitando la sezione regolamenti del sito internet del comune.

Per l’Opuscolo “Solo il Bello del Caldo” e gli allegati cliccare qui.