La Protezione Civile in trasferta a Peschiera Borromeo

22/06/2017

La Protezione Civile in trasferta a Peschiera Borromeo
Continuano senza sosta le attività di esercitazione della Protezione Civile di Bovisio Masciago.

Nel weekend del 16-17-18 giugno una squadra del Gruppo Comunale di Protezione Civile formata da 5 volontari e guidata dal coordinatore, Massimo Spotti, ha partecipato all’esercitazione di protezione civile EmerIDro 2017 organizzata a Peschiera Borromeo dal corpo locale di volontari di Protezione Civile.

La collaborazione tra l’associazione di Peschiera Borromeo, specializzata nel TSA (tecniche speleo alpinistiche) e nell’SRT (tecniche di salvataggio in ambito fluviale) ed il gruppo comunale di Bovisio Masciago è nata ormai da qualche anno e ha visto l’organizzazione di diverse attività formative. I volontari di Peschiera B. sono inoltre una presenza fissa e molto gradita all’annuale esercitazione ProCivEs sul nostro territorio comunale.

Le attività hanno visto la preparazione di un campo soccorritori il venerdì e nella giornata di sabato, presso l’area dell’idroscalo di Milano, si è svolta una simulazione di soccorso alle popolazioni colpite da fenomeni alluvionali. Nello specifico si è trattato dello spostamento di masse idriche, con catene di motopompe e con superamento di dislivello attraverso vasche di rilancio.  I volontari hanno anche fatto formazione in materia di sicurezza degli operatori su scenari di rischio idraulico.

Nella mattina di domenica i volontari di Peschiera B. presso il salone dell’oratorio di Linate hanno organizzato un incontro pubblico per illustrare il Piano di Emergenza Comunale alla popolazione della frazione di Linate  con particolare attenzione sulle criticità legate al rischio idraulico.
In questa occasione è stato chiesto a Giuditta Galli, volontaria di Protezione Civile e dipendente comunale, di esporre l’esperienza di Bovisio Masciago a seguito degli eventi alluvionali del 2014 e del percorso realizzato dal Servizio Comunale di Protezione Civile, in collaborazione con i volontari, per migliorare gli strumenti e le risorse a disposizione per la prevenzione e la previsione di fenomeni di rischio idraulico. 
Sono state illustrate le difese spondali e le opere provvisionali pubbliche e private realizzate, gli investimenti effettuati per il posizionamento di stazione meteo e idrometri in collaborazione con il Politecnico di Milano, i progetti di coinvolgimento della cittadinanza finalizzati ad aumentare la resilienza dei cittadini e dell’intera comunità. Inoltre sono state illustrate le procedure introdotte per l’informazione alla cittadinanza in caso di allerta meteo tramite il servizio SMS, il sito comunale ed i rilanci sul social, i progetti di cittadinanza attiva.

“Partecipare ad eventi addestrativi al di fuori degli scenari locali di intervento è sempre molto formativo per i volontari” conferma Massimo Spotti, che sottolinea come “condividere le proprie esperienze con altre organizzazioni ed altre realtà territoriali è sempre momento di crescita ed approfondimento per questo ringrazio i volontari di Peschiera B. per l’invito”.
L’Assessore alla Protezione Civile Paolo Bosisio: “Essere chiamati a presentare le scelte e le procedure del Comune di  Bovisio Masciago è il riconoscimento degli sforzi fatti in questi anni da tutte le componenti del sistema di protezione civile comunale e dagli stessi cittadini. Il Comune ha il compito di organizzare, sostenere, dare risorse tecniche e finanziarie, ma è la società civile organizzata con cittadini consapevoli e volontari preparati e professionali che può fare la differenza nella gestione delle emergenze”. 

Cliccando su "Gallery" (sopra al titolo) è possibile vedere altre immagini dell'esercitazione.