La musica a Bovisio è per beneficenza

26/06/2017

La musica a Bovisio è per beneficenza
LA MUSICA A BOVISIO È PER BENEFICENZA … MA ANCHE PER STARE BENE ASSIEME.
 
Le manifestazioni musicali estive organizzate a Bovisio Masciago, con il patrocinio del Comune e in collaborazione con i commercianti hanno ottenuto un ottimo successo. Sono state molto gradite da persone di tutte le età. Tre cover band hanno animato il parco di Via Roma con “FAUSTIVAL – Ricordando Marco” (Marco Fausti), organizzato dall’Associazione Culturale La Compagnia del Fausti. Bellissime anche le quattro serate delle “NOTE DI PAOLA” organizzate dall’Associazione Costruttori di Ponti, in memoria di Paola Seregni, e realizzate in via Paganini presso l’area mercato.  
 
L’Assessore Valerio Isola: “Siamo molto contenti di come si sono svolte le serate e della soddisfazione del pubblico. Vogliamo ricordare che queste manifestazioni, assolutamente senza scopo di lucro, sono state ideate e realizzate dai parenti e dagli amici di due giovanissimi ragazzi di Bovisio Masciago che hanno tragicamente perso la vita. I familiari e gli amici di questi ragazzi hanno voluto rendere omaggio alle persone amate “colorando” Bovisio Masciago durante le calde serate estive, e creando l’opportunità di socializzare,  vivere la nostra città e allo stesso tempo fare del bene: il ricavato delle serate infatti è stato destinato ad opere di beneficenza, cioè a famiglie di bambini malati che necessitano di cure particolari.
Durante gli eventi di via Paganini sono anche pervenute alcune osservazioni per il disturbo causato dal volume della musica e/o dall’affluenza dei cittadini. Sono considerazione vere che richiedono una giusta attenzione per i residenti ed il loro riposo.
Segnalo anche che 102 cittadini hanno inviato una lettera di ringraziamento al Comune di Bovisio Masciago e alla Giunta Comunale per esprimere il loro favore alle iniziative organizzate in Via Paganini.”

Il Sindaco Giuliano Soldà: “Un comparto residenziale che comprende una area pubblica, quale lo spazio del mercato, necessita di regole che sicuramente consentano di evitare il disagio per chi vi abita (e quindi tranquillità diurna e notturna), ma nel contempo la necessità di garantire il diritto alla socializzazione per la popolazione ed il diritto ad esercitare attività commerciali in modo equilibrato e dignitoso.
Un esercizio sicuramente difficile, ma con un po’ di impegno da parte di tutti a vivere di più assieme e meglio, in modo festoso e tollerante, garantendo qualità più alta alle nostre relazioni umane e sociali, di certo può favorire lo stare bene di tutti.
Non sempre questa strada è lineare e non sempre si riesce a trovare il giusto equilibrio, ma l’impegno dell’Amministrazione Comunale è quello di cercare e favorire sempre più questo equilibrio tra il benessere dei residenti e una valorizzazione dell’area ad uso pubblico più accogliente”