Nuovo Piano di Emergenza Comunale

08/06/2017

Nuovo Piano di Emergenza Comunale
Il Piano di Emergenza Comunale di Bovisio Masciago è stato elaborato per la prima volta nel 2008 e  aggiornato nel corso degli anni. Gli eventi alluvionali del 2014, e le direttive regionali emanate, hanno determinato la necessità di ulteriori aggiornamenti, per questo al suo interno sono state approfondite le tematiche specifiche relative al rischio idraulico e alle dinamiche di esondazione del Torrente Seveso.

L’ultima versione del Piano di Emergenza Comunale, adeguata alle più recenti normative nazionali e regionali in materia di pianificazione dell’emergenza e Protezione Civile, e messa alla prova durante l’Esercitazione ProCivEs BM 2017, è stata approvata all’unanimità durante la seduta del Consiglio Comunale di Venerdì 26 Maggio 2017.

L’importante novità introdotta nel piano è l’installazione di due aste idrometriche con la funzione di monitorare i comportamenti delle acque del Seveso e permettere così di prevedere l’andamento di eventuali episodi di piena. È stato inoltre potenziato il sistema di informazione dei rischi alla popolazione attraverso la comunicazione delle criticità trasmesse al Comune da Regione Lombardia.

Il Piano presenta un’ analisi territoriale e delle procedure di gestione delle emergenze di Protezione Civile ricadenti sul territorio. Il lavoro ha interessato l’intera compagine tecnico amministrativa del Comune di Bovisio Masciago ed ha attribuito ad ognuna delle strutture i propri ruoli e le proprie funzioni.

L’obiettivo del piano è quello di facilitare la risoluzione delle problematiche legate alla gestione degli eventi critici che rappresentano un pericolo per la popolazione, per i beni, gli insediamenti e l’ambiente, ma anche analizzare e ipotizzare le attività di prevenzione e di mitigazione dei rischi.

Il Nuovo Piano di Emergenza è frutto di un lavoro svolto in maniera esemplare da tutte le persone coinvolte,  in primo luogo dalla Protezione Civile e sarà tanto più efficace quanto più l’Amministrazione Comunale si impegnerà per rendere il piano noto e condiviso a tutti gli elementi del sistema comunale di Protezione Civile; alla sua costanza nell’aggiornare e verificare i contenuti testandoli con continuità attraverso le esercitazioni e all’impegno nel coinvolgere la popolazione attraverso la creazione di una cultura dell’autoprotezione e collaborazione attiva in caso di emergenza.

La comunicazione del rischio alla cittadinanza è molto importante, per questa ragione  il Comune ha stabilito un sistema di comunicazione degli allerta meteo che vengono diramati da Regione Lombardia che prevede l’identificazione del rischio idrometeo secondo un codice colore: verde = criticità assente, giallo = criticità ordinaria, arancione = criticità moderata e rosso = criticità elevata. In caso di codice giallo, viene pubblicato un ‘Avviso di Allerta’ (per rischio idraulico, vento forte, temporali forti e neve) sul sito internet e sui social network. In caso di codice arancione o rosso, oltre alla pubblicazione su sito e social network viene inviato un SMS di agli utenti che hanno aderito al Servizio di Allerta Meteo. Il Servizio di ALLERTA SMS è un gratuito e tutti i cittadini possono iscriversi. Sul sito infine è presente la Sezione ‘Allerta Meteo’ che contiene l’aggiornamento meteo in tempo reale della Stazione Meteonetwork di Bovisio Masciago.

In allegato è possibile consultare e scaricare il Piano di Emergenza Comunale.

Documenti

  1. Indice
  2. Comune Bovisio Masciago
  3. Cap. 0 - Introduzione
  4. Cap. 1 - Inquadramento ambientale
  5. Cap. 2 - Analisi delle risorse
  6. Cap. 3 - Definizione del rischio
  7. Cap. 4 - I rischi del territorio di Bovisio Masciago
  8. Cap. 5 - La gestione delle emergenze
  9. Rischi_Cap.5.1 - Rischio alluvioni ed esondazioni
  10. Rischi_Cap.5.2 - Rischio da ADR
  11. Rischi_Cap.5.3 - Rischio industriale
  12. Rischi_Cap.5.4 - Rischio da fenomeni meteorici eccezionali
  13. Rischi_Cap.5.5 - Rischio Reti tecnologiche
  14. Rischi_Cap.5.6 - Rischio Nucleare
  15. Rischi_Cap.5.7 - Rischio incidente ferroviario
  16. Cap. 6 - Vitalità e verifica del Piano
  17. Cap. 7 - Allegati e riferimenti bibliografici
  18. Cartografia_Tav. 1 - Corografia
  19. Cartografia_Tav. 2 - Carta della sensibilità e del danno
  20. Cartografia_Tav. 3 - Carta di inquadramento idrologico
  21. Cartografia_Tav. 4 - Carta delle infrastrutture e delle risorse
  22. Cartografia_Tav. 5.1 - Carta del rischio idraulico
  23. Cartografia_Tav. 5.2 - Carta del rischio da trasporto di sostanze pericolose
  24. Cartografia_Tav. 5.3 - Carta del rischio industriale
  25. Cartografia_Tav. 5.4 - Carta del rischio da incidente ferroviario
  26. Cartografia_Tav. 5.4.1 - Carta scenario Evento 1
  27. Cartografia_Tav. 5.4.2 - Carta scenario Evento 2
  28. PEC Allegato 1 - Organigramma
  29. PEC Allegato 3 - Elenco terremoti estratti CPTI15
  30. PEC Allegato 4 - Tavole cartografiche
  31. PEC Allegato 5.1 - Schema rete AGI 2016
  32. PEC Allegato 5.2 - Schema rete AP 2016
  33. PEC Allegato 5.3 - Schema rete Trenord
  34. PEC Allegato 6 - ARIR Agg. 05 2015
  35. PEC Allegato 7 - PEP 2014
  36. PEC Allegato 8 - Pep_Basf_Sico_Mingardi
  37. PEC Allegato 9 - Convenzione RFI-Lombardia 7.11.2014
  38. PEC Allegato 10 - Direttiva DPC incidenti ferroviari 04.2006
  39. PEC Allegato 11 - Numeri di telefono utili
  40. PEC Allegato 12 - Calcolo_LSPP
  41. PEC Allegato A - Centri Assistenziali Pronto Intervento C.A.P.I.
  42. PEC Allegato B - Organizzazione area ammassamento
  43. PEC Allegato C - Organizzazione struttura ricettiva
  44. PEC Allegato D - Procedure di evacuazione
  45. PEC Allegato E - Centrale Operativa Comunale
  46. PEC Allegato F - Modulistica standard
  47. PEC Allegato G - DGR4599 Gestione rischi naturali
  48. PEC Allegato H - Schema sinottico
  49. PEC Allegato I - Vademecum allertamento 2016
  50. PEC Allegato K - DGR3400 Pronti interventi
  51. PEC Allegato L - DGR20486 Post emergenza
  52. PEC Allegato M - Direttiva Regionale grandi rischi
  53. PEC Allegato N - DGR4732 Pianificazione Emergenza
  54. PEC Allegato O - Censisociale
  55. PEC Allegato P - Quaderno temporali e valanghe
  56. PEC Allegato Q - Glossario meteorologico
  57. PEC Allegato R - Zone di impatto per incidenti industriali
  58. PEC Allegato S - Direttiva Augustus
  59. PEC Allegato T - Etichette di pericolo
  60. PEC Allegato U - Numero Identificativo Pericolo
  61. PEC Allegato V - Manuale trasporto
  62. PEC Allegato Z - Piano nazionale emergenze radiologiche 2010
  63. PEC Allegato_Procedura allestimento di una struttura ricettiva
  64. PEC Allegato_Procedura allestimento tendopoli
  65. PEC Allegato_Procedura evacuazione della popolazione