FATTURAZIONE ELETTRONICA

13/03/2015

FATTURAZIONE ELETTRONICA
Avvio delle procedure per l’utilizzo delle fatture elettroniche e comunicazione dei codici identificativi degli uffici di destinazione.
 
L'articolo 25 del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89, ha stabilito la data del 31 marzo 2015 per l'avvio obbligatorio dell'utilizzo della fattura elettronica nei rapporti tra i fornitori e gli enti locali.
 
Il decreto del Ministero dell'economia e delle finanze 3 aprile 2013, n. 55 fornisce tutte le informazioni sui requisiti tecnici e sulle modalità di trasmissione delle fatture elettroniche, tramite un apposito sistema di interscambio, denominato SDI.
 
Alla luce del D.M. n. 55/2013 il Comune di Bovisio Masciago (MB), come peraltro tutti gli altri enti locali, a decorrere dal 31 marzo 2015 non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in formato elettronico secondo i requisiti tecnici previsti, così come il mancato utilizzo del canale di trasmissione tramite SDI comporterà lo scarto e la mancata trasmissione della fattura elettronica.
 
L'articolo 4 dispone peraltro che il Ministero dell'economia e delle finanze predisponga gratuitamente a favore delle piccole e medie imprese abilitate al mercato elettronico (MEPA) un supporto informatico per la generazione delle fatture nel formato corretto e per la conservazione di tali documenti, nonché i servizi di comunicazione con il SDI.
 
Ulteriori informazioni su questa agevolazione e su altre utili al fine della predisposizione della fattura elettronica possono essere reperite sul sito internet: http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/index.htm.
 
Il D.M. n. 55/2013 dispone che il Comune individui gli uffici destinatari delle fatture elettroniche, registrando tali uffici presso l'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), il quale provvede a rilasciare a ciascun ufficio un codice univoco da inserire nella fattura elettronica.
 
La mancata o errata indicazione nella fattura del codice univoco dell'ufficio destinatario della pubblica amministrazione debitrice comporta lo scarto della fattura e pertanto il mancato pagamento della stessa.
 
I codici univoci degli uffici del Comune di Bovisio Masciago (MB) sono quelli che emergono dalla seguente tabella:
 
Codice Ufficio Nome Ufficio Nome Responsabile Cognome Responsabile
3RNWEQ Segreteria Generale Andrea  Bongini
3OER5S Demografici Andrea Bongini
7MZQPW Ragioneria - Economato - Tributi Andrea Bongini
09W9N1 Polizia Locale Paolo Borgotti
MS86XR Sportello Unico Attivita Produttive e Ambiente Andrea Bottin
A08K84 Lavori Pubblici Andrea Bottin
FO50JC Sportello Edilizia Privata Andrea Bottin
F5JQMH Servizi Sociali Pina Di Rago
P7BKVH Cultura - Biblioteca Pina Di Rago
YFXF6I Istruzione - Sport - Tempo Libero Pina Di Rago
JHJMEH CED e QUALITA Andrea Bongini
UFL9TD Uff_eFatturaPA Andrea Bongini
 
 
 
Si raccomanda peraltro la consultazione dei dati presenti all’Indice delle PA www.indicepa.it per verificare l’aggiornamento dei dati relativi agli uffici del Comune di Bovisio Masciago (MB).
 
http://www.indicepa.gov.it/ricerca/n-dettaglioservfe.php?cod_amm=c_b105
 
Va inoltre ricordato che, anche in virtù del disposto di cui all'articolo 25, comma 2, del citato D.L. 66/2014, vige il divieto di pagamento di fatture elettroniche che non riportino il codice identificativo gara (CIG) e, se del caso, il codice unico di progetto (CUP), qualora obbligatori.

Tag: Fattura Elettronica